1 marzo

Nel primo giorno del mese pazzerello, lo spirito campanilistico mi porta a far scalare la pole position dei nomi dei santi odierni a San Bono di Cagliari. Di lui sappiamo pressoché nulla, solo che è vissuto nel III secolo. Invece del santo principale, Sant’Albino, sappiamo che è vissuto tra il quinto e sesto secolo. Nato da una
Complete Reading

Il primo nome dell’elenco dei santi di oggi è San Sergio Martire. Secondo una “Passio” latina, egli era un anziano magistrato, che aveva abbandonato la toga per vivere da eremita. Anch’egli, come tutti gli altri cristiani di Cesarea di Cappadocia, fu convocato dal governatore dell’Armenia e della Cappadocia, Sapricio, perché prendesse parte alle celebrazioni in
Complete Reading

Il Santo di oggi è spesso confuso con un altro personaggio assai più famoso nei ricordi di Santa Romana Chiesa. Parliamo infatti di Sant’Antonio Abate, spesso confuso con Sant’Antonio di Padova. A dirla tutta, i Santi Antonio sono diversi: Sant’Antonio abate, festeggiato oggi, Sant’Antonio di Padova, Sant’Antonio Cauleas, Sant’Antonio González, Sant’Antonio María Claret y Clará, Sant’Antonio Maria
Complete Reading

Nel quotidiano ricordo dei santi, oggi è la volta di San Giacomo della Marca. È nato a Monteprandone (Ascoli Piceno) nel 1394, ed è stato discepolo di san Bernardino da Siena, dal quale ha ricevuto all’età di 22 anni il saio francescano. Come il maestro, anch’egli si è dedicato alla predicazione in numerosi stati oltre
Complete Reading

Le ricorrenze odierne sono capeggiate da un nome altisonante della storia e della religione: santa Elisabetta d’Ungheria. Santa Elisabetta è ricordata nel Terzo Ordine Francescano per aver compiuto numerosissime opere di carità. Fu principessa d’Ungheria, iangravia di Turingia a seguito del suo matrimonio con Ludovico IV, e parente di Federico Ruggero Costantino di Hohenstaufen, ovvero
Complete Reading

No Any widget selected for sidebar

Create Account



Log In Your Account