11 marzo

La lista dei santi di oggi comincia con San Costantino.

Vissuto nel VI secolo, fu re dell’attuale Cornovaglia. Il primo periodo della sua vita fu, a quanto si racconta, “scellerato”: sacrilego e pluriassassino, si sarebbe separato dalla moglie, figlia del re di Bretagna Armoricana, per essere più libero.

Convertitosi al cristianesimo, cambiò radicalmente vita, abbandonò il trono e si ritirò in un monastero irlandese. Dopo sette di vita vissuta in austerità e penitenza, studiando le scritture, fu consacrato sacerdote e invitato in Scozia sotto la direzione di San Columba, per evangelizzare le popolazioni indigene.

Lì fu martirizzato da fanatici pagani. La sua vita ci testimonia quale sia la potenza del Vangelo di Cristo che può portare cambiamenti radicali nella vita dell’uomo.

Oltre a San Costantino, oggi si celebra anche il ricordo di Santa Rosina di Wenglingen, San Pionio (o Pione) di Smirne, San Sofronio di Gerusalemme, San Vindiciano di Cambrai-Arras, Sant'Oengus il Culdeo, Sant'Eutimio di Sardi ed i Santi Trofimo e Tallo.

Il sole sorge alle 06:40 e tramonta alle 18:27. Il culmine è alle 12:33. Durata del giorno undici ore e quarantasette minuti.

La Luna sorge alle 20:43 con azimuth 95° e tramonta alle 08:33 del giorno successivo con azimuth 261°. Fase Lunare: Gibbosa Calante. Visibile al: 83%. Età della Luna: 17,23 giorni

Di Otis Redding ne abbiamo già parlato, il 27 gennaio scorso in occasione della pubblicazione di “(Sitting on) The dock of the bay”, e naturalmente il 10 dicembre in occasione dell'anniversario dell'incidente che costò la vita al celebre cantante.

Oggi ricordiamo il Disco d'Oro postumo assegnato alla canzone nel 1968.

Create Account



Log In Your Account