26 gennaio

I primi nomi che scorgiamo nella ridotta lista dei santi odierna sono quelli dei Santi Timoteo e Tito.

I due santi di oggi sono i collaboratori più stretti dell’apostolo Paolo, del quale abbiamo ricordato la conversione proprio ieri.

Timoteo era nato a Listra da madre giudea e padre pagano. Si era avvicinato alla comunità cristiana e, poiché aveva una buona conoscenza delle Scritture, godeva di grande stima presso i fratelli. Quando, verso l’anno 50, passò da Listra, Paolo lo fece circoncidere per rispetto verso i giudei e lo scelse come compagno di viaggio. Con Paolo, Timoteo attraversò l’Asia Minore e raggiunse la Macedonia. Accompagnò poi l’apostolo ad Atene e di lì venne inviato a Tessalonica. Quindi proseguì a sua volta per Corinto e collaborò all’evangelizzazione della città sull’istmo.

Tito era di famiglia greca, ancora pagana, e venne convertito da San Paolo in uno dei suoi viaggi. Egli viene inviato in particolare alla comunità di Corinto con lo scopo di riconciliare i cristiani di quella città con l’apostolo. Quando si reca a Gerusalemme per l’incontro con gli apostoli, Paolo porta con sé Timoteo il circonciso insieme con Tito l’incirconciso. Nei suoi due collaboratori egli riunisce simbolicamente gli uomini della legge e gli uomini dalle genti. Secondo la tradizione Paolo scrisse due lettere a Timoteo e una a Tito quando erano rispettivamente vescovi di Efeso e di Creta. Sono le uniche due lettere del Nuovo Testamento indirizzate non a comunità, ma a persone. L’apostolo, ormai anziano, si lascia finalmente andare ad annotazioni ricche di affetto verso i suoi due discepoli nella fiducia di aver messo nelle giuste mani l’annuncio del Vangelo del Signore. Secondo Benedetto XVI,Timoteo e Tito «ci insegnano a servire il Vangelo con generosità e a essere i primi nelle opere buone».

Assieme ai Santi Timoteo e Tito, oggi ricordiamo anche Santa Paola Romana, San Teogene di Ippona e Sant'Alberico di Citeaux.

Indovinate un po' di che anni parlo oggi? Naturalmente quelli, i mitici anni '70, che sul piano musicale ci hanno regalato delle vere e proprie perle!

Ed infatti anche oggi, esattamente del 1970, c'è qualcosa da ricordare, ma per la verità si fa ricordare in quanto è diventata una pietra miliare della musica.

Bridge Over Troubled Water” è il quinto album in studio di Paul Simon & Art Garfunkel: registrato fra l'agosto ed il novembre del 1969, è stato pubblicato oggi 26 gennaio 1970. Sarà poi premiato con ben cinque Grammy Awards.

Val la pena ascoltare la canzone omonima anche in una sublime versione interpretata dal mito indiscusso del rock Elvis Presley

Create Account



Log In Your Account