2 gennaio

La casellina del calendario del secondo giorno dell'anno è ricca di nomi da ricordare. Cominciamo con i Santi Basilio Magno e Gregorio Nazianzeno.

Santi nel cielo, amici sulla terra, entrambi proclamati dottori della Chiesa nel 1568 da san Pio V.

Per questa comunione di vita in Cristo la Chiesa ricorda nello stesso giorno san Basilio Magno (vissuto approssimativamente nel periodo 329-379) e san Gregorio Nazianzeno (329-390), che appartengono al gruppo dei “Padri cappadoci”, di cui fa parte anche il fratello di Basilio, san Gregorio di Nissa.

I Padri cappadoci, oltre a essere accomunati dalla provenienza geografica, si distinsero per la capacità di parlare della loro fede agli intellettuali di lingua greca, ai quali dimostrarono la perfetta conciliabilità tra il cristianesimo e una retta filosofia.

Oltre a Basilio e Gregorio, ricordiamo anche San Blidulfo (o Bladulfo), San Defendente di Tebe, San Mainchin, San Telesforo, San Vincenziano, Sant'Adalardo di Corbie e Sant'Airaldo di Saint-Jean-de-Maurienne.

Il 2 gennaio del 1983 è una data storica per il mondo dei musical.

Dopo ben 2377 sipari calcati, chiude la scena dell'opera "Annie" al teatro Alvin di New York. Annie è il sesto musical più rappresentato nella storia di Broadway, ove debuttò nell'aprile del 1977.

Create Account



Log In Your Account