27 febbraio

Il primo nome che troviamo nella commemorazione dei santi di oggi è quello di San Gabriele dell'Addolorata.

Francesco Possenti, nome di battesimo di San Gabriele, nacque ad Assisi nel 1838. Perse la madre a quattro anni. Seguì il padre, governatore dello Stato pontificio, e i fratelli nei frequenti spostamenti.

Si stabilirono, poi, a Spoleto, dove Francesco frequentò i Fratelli delle scuole cristiane e i Gesuiti. A 18 anni entrò nel noviziato dei Passionisti a Morrovalle (Macerata), prendendo il nome di Gabriele dell'Addolorata.

Morì nel 1862, 24enne, a Isola del Gran Sasso, avendo ricevuto solo gli ordini minori. È lì venerato, nel santuario che porta il suo nome, meta di pellegrinaggi, soprattutto giovanili. È santo dal 1920, copatrono dell'Azione cattolica e patrono dell'Abruzzo.

Oltre a San Gabriele dell'Addolorata, oggi ricordiamo San Leandro di Siviglia, San Baldomero, San Besas, San Giuliano di Alessandria, Sant'Euno (o Cronione) di Alessandria e Sant'Onorina.

Il sole sorge alle 06:59 e tramonta alle 18:13. Il culmine è alle 12:36. Durata del giorno undici ore e quattordici minuti

La Luna sorge alle 09:04 con azimuth 87° e tramonta alle 21:50 con azimuth 277°. Fase Lunare: Luna Crescente. Visibile al: 22%. Età della Luna: 3,28 giorni

Sebbene siano due mostri sacri della musica anni '70, Paul McCartney e Stevie Wonder si incontrarono oggi 27 febbraio del 1981 per registrare il capolavoro “Ebony & Ivory

Create Account



Log In Your Account