Charles Aznavour: muore il più grande chansonnier francese.

94 anni, fino all’anno scorso impegnato nella sua grandissima carriera artistica, Charles Aznavour è scomparso nella sua casa delle Alpilles, nel sud della Francia.

Charles Aznavour nel 1956

Aznavour entra tardi nella scena musicale, in quanto le sue origini armene lo collocano nelle retrovie dei palinsesti radiofonici degli anni Quaranta e Cinquanta: il pubblico non era ancora in grado di apprezzare “le canzoni d’amore audaci, originali e sincere, abbinate ad uno stile di canto limitato ma anche molto espressivo” (Carlo Moretti, La Repubblica).

Shahnour Varenagh Aznavourian, nome di battesimo di Charles Aznavour, ha naturalmente ereditato le doti artistiche dal padre cantante e dalla madre attrice, anche se incontrò notevoli problemi legati ad una paresi ad alcune corde vocali. 

Sebbene fosse figlio d’arte, una notevole spinta psicologica la ebbe dalla immensa Edith Piaf, per la quale lavorò come autista. La  Édith Giovanna Gassion interpretò alcune sue canzoni, dando fiducia al canzoniere francese.

Continuo a cantare e a scrivere canzoni perché per me andare in pensione significherebbe imboccare la porta verso la morte” disse l’anno scorso in occasione del concerto a Roma.

Del grandissimo artista rimangono 1200 canzoni e 294 album, con i quali ha venduto oltre trecento milioni di copie

Geronimo Carreras

Create Account



Log In Your Account